The Delta Italians published in 2003 consists of the history and family stories of Italians recruited for the cotton plantations of the Arkansas and Mississippi Delta.

 

The Delta Italians Volume II is a supplement to the first book. It contains family stories and information not contained in the 2003 publication and includes other Italian immigrants than those recruited for plantations.

 

A special feature of Part One is the stories of those persons who recently reconnected with their Italian roots.

Part Two contains stories of Sicilian Italians who settled in the Delta. Sicilian immigrants had a different history and they immigrated under circumstances different from most other Delta Italians. They were not recruited as indentured workers. Consequently they had to look for work after their arrival. Italians recruited for cotton plantations generally came as families. On the other hand, Sicilian men preceded their wives and children, found work, got settled and then sent for their families.

Most of our immigration stories consist of bits and pieces passed down from one generation to the next over the past 100 plus years. In recent years there has been renewed interest in family history and technology has facilitated research. Hopefully others will research and record a more complete account of our peoples’ struggles in search of a better life for themselves and for us, their descendants.

Gli Italiani del Delta pubblicato  nel 2003 narra la storia e le vicende familiari degli  italiani reclutati per le piantagioni di cotone del Delta dell’ Arkansas e del Mississippi.

Gli Italiani del Delta volume  II è un supplemento al primo libro . Contiene storie di famiglie  ed informazioni non contenute nella pubblicazione del 2003 e tratta di  altri immigrati italiani che non furono reclutati  per le piantagioni .

La Parte I del volume comprende le storie di persone che hanno riscoperto recentemente le loro radici italiane.

La Parte II  contiene le storie dei siciliani che si stabilirono nel Delta . I siciliani hanno avuto una storia differente e sono emigrati in circostanze diverse della maggior parte degli altri italiani del Delta . Essi non sono stati reclutati come lavoratori a contratto. Di conseguenza, hanno dovuto cercare un  lavoro dopo il loro arrivo . Gli italiani reclutati per le piantagioni di cotone generalmente  arrivavano con le loro  famiglie . Gli uomini siciliani invece partivano prima delle  mogli e dei  figli , trovavano lavoro , si sistemavano e poi si facevano raggiungere dalle proprie famiglie . La maggior parte delle nostre storie di emigrazione  consiste di frammenti  tramandati da una generazione all’altra  nell’arco di oltre  cento anni

Negli ultimi anni c’è stato un rinnovato interesse per le   storie familiari e la  tecnologia ha facilitato la ricerca . Speriamo che altri vorranno continuare  la ricerca  per resoconti più completi   delle lotte della nostra gente  alla ricerca di una vita migliore per sé e per noi, che siamo i loro figli .